DESIGNSTART  by REDISEGN Association,

PIVA  04934430754, 2018

Lecce Via Frà Nicolò de Lequile n3

Andrea Epifani

Lecce

“Un prodotto è estetico se è etico

Andrea Epifani

Storia:   Andrea Epifani, 49enne leccese, è considerato uno dei designer più creativi del territorio pugliese. Nel 1998 inizia la sua formazione da autodidatta scoprendo il mestiere di artigiano nella sua casa di famiglia rivelandosi da subito un artista eclettico che raggiunge risultati molto apprezzati. Frequenta diversi laboratori per imparare sul campo la lavorazione della pietra, del ferro e dell’argilla. La sua creatività esplode nel 2000 quando apre il suo primo laboratorio personale, dove realizza tantissime opere: tra le collezioni più apprezzate “Cikli”, lampade e complementi tra l’artigianato e il design e le sedie in carta “The body is perfect”, presentate al salone satellite a Milano nel 2004. Parallelamente stimola di continuo attività artistiche a livello urbano coinvolgendo altre personalità locali e non.

Segni particolari:  Un suo prodotto iconico è senz’altro la sedia “No Smoking”, prodotta in collaborazione con Officine Tamborrino: realizzata interamente in carta riciclata pressata a mano, la seduta può essere nella versione liscia/ruvida o ruvida/liscia ed in diverse colorazioni. Come afferma lo stesso Andrea “la tecnica di produzione (comune a tutta la serie di A.E. “No Smoking”) fa diventare stampo quello che prima era prodotto industriale: il materiale usato fa sì che questo oggetto sia, oltre che solido, estremamente leggero”.

Produzione attuale: Lavora con passione diversi materiali, come legno, argilla, ferro e carta, per la quale ci ha fatto da mentor & partner. Artista e designer inesauribile ed instancabile, partecipando a molte iniziative di settore in campo locale, nazionale ed internazionale, oggi è un punto di riferimento per creatività ed esempio di professionalità per tutti gli artisti del territorio. 

Sei un discepolo di un'arte antica e tradizionale, come sei riuscito ad innovare e a distinguerti? 

Ho conosciuto l’arte della cartapesta marginalmente e solo all’inizio della mia formazione presso un laboratorio nel centro storico della mia città, Lecce. 

In ogni città la cartapesta ha un suo utilizzo tradizionale ed a Lecce si usano fogli di carta specifica, quindi nuova, non in posa su stampi ma da modellare in figure e drappeggi. 

Rispetto al mio lavoro di oggi, quindi, non parlerei assolutamente di cartapesta, ma di uso innovativo della carta. Se proprio vogliamo rimanere legati alla tradizione il mio gesto è stato quello di tradirla! Tradire, in primo luogo, il materiale: nella serie “NO Smoking”, infatti, non uso materiale nuovo ma carta riciclata ottenuta con cataloghi scartati dalle aziende d’arredo e da quotidiani; in secondo luogo, tradire la tecnica: nella stessa serie la carta è frullata e non usata in fogli integri come si fa per la cartapesta leccese; infine l’utilizzo dello stampo allontana il prodotto finale dall’essere un oggetto scultoreo e lo avvicina alla serialità dell’industria rendendolo contemporaneo e accessibile. 

Le innovazioni sono molteplici  e sono tutte spinte dalla necessità di far tornare il prodotto ad avere una sua etica.

Non sono partito dalla tradizione ma da questa spinta di energia, è stata lei lo strumento del mio immaginario. 

 

Come ti vedi tra dieci anni?

I creativi hanno la responsabilità grossissima di aprire nuovi mondi. Tra 10 anni spero che la realtà si sia avvicinata a me e mi troverà sicuramente più bello, più giovane più sano e più libero [ride]Sarò contemporaneamente in ogni luogo di questo meraviglioso pianeta magari inaugurando nuove produzioni etiche ed estetiche insieme a tante comunità.

Preferisco comunque vivere questo presente.

 

Andrea Epifani

artista - designer

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube